POLITICA Provincia         Pubblicata il

FLI: rinviata la scelta sul successore di Marucci




LUCERA/FOGGIA- Bisognerà attendere ancora qualche giorno per conoscere il nome del successore di Michele Marucci, ammesso che non si vada ad una riconferma peraltro meritata, nel ruolo di segretario provinciale di Generazione Futuro. Si tratta, come ormai noto, del movimento giovanile, nato da una costola di Futuro e Libertà per l’Italia, il partito politico fondato dal Presidente della Camera Gianfranco Fini.

Con una nota, emessa nella mattinata di oggi, la dirigenza futurista, ha rinviato a data da destinarsi il primo congresso provinciale di Generazione Futuro, previsto oggi venerdì 3 febbraio, a partire dalle ore 17, nella Sala Consiliare dell’Ente Provincia in quel di Foggia. La macchina organizzativa era stata oliata a puntino, come nella tradizione sia pur recente dei finiani, che tuttavia hanno dovuto far i conti con le difficoltà di trasferimento per gli iscritti e i simpatizzanti dell’Appennino e del Gargano, causa una nevicata intensa, venuta a cadere su gran parte della Capitanata. Anche Lucera ne sa qualcosa.

Michele Marucci, 29 anni d’età, ha militato a lungo nell’allora Alleanza Nazionale, confluendo insieme a chi ne ha fatto parte sino alla primavera 2008, nel Popolo della Libertà. Candidato alle Comunali del 6 e 7 giugno 2009, figura tra i primi dei non eletti, con un bottino di 160 voti all’attivo. È stato dirigente alleantino, poi pidiellino, ora lo è del FLI provinciale con il consigliere lucerino Francesco Di Battista e Claudio Venditti dopo la celebrazione del Congresso autunnale e la elezione di Fabrizio Tatarella. Per cinque mesi, dal 25 maggio e il 27 ottobre 2011, Marucci è stato Assessore Comunale ai Servizi Sociali e alle Politiche Giovanili nella quinta Giunta del Sindaco Pasquale Dotoli.
Con Enrico Orsitto, Gianni Tucci, Eleonora Zaccaria e i già menzionati Di Battista e Venditti costituisce, è il caso di dirlo, il presente ed il futuro del suo movimento. Nela realtà nostrana e non soltanto in essa.

Costantino Montuori


Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic