POLITICA Regione         Pubblicata il

Il Governo da un ultimatum alla Puglia sulla Sanità

condividi




Sicilia e Puglia hanno ricevuto l’early warning di Palazzo Chigi per deficit sanitario eccessivo nel 2006, se entro la fine del mese non vareranno delle manovre a riguardo scatterà l’aumento automatico delle addizionali fiscali. Lo scoperto è rilevante, si tratta di un disavanzo di oltre 900 milioni per la Sicilia e 200 milioni per la Puglia.

Nonostante la notevole differenza è proprio la Puglia quella che sembra avere maggiori difficoltà a reperire fondi nel proprio bilancio per evitare l’intervento del Governo, mentre la Sicilia ha già pronte delle misure, che sono però ancora al vaglio. In base alla legge finanziaria del 2005 i due governatori in carica, T. Cuffaro e N. Vendola, diventano in sostanza commissari con il compito di adottare al più presto i provvedimenti necessari per risolvere la questione.

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic