POLITICA Provincia         Pubblicata il

Carlantino, Guerrera lascia il testimone a Loretta Negrino




Il centro sceglie una giovane donna come candidata al ruolo di sindaco

CARLANTINO – Sarà Loretta Negrino, fino pochi giorni fa vicesindaco del paese, a concorrere per la coalizione di centro come candidata al ruolo di nuovo sindaco di Carlantino. Vito Guerrera, che ha rassegnato le dimissioni da primo cittadino poiché candidato al Consiglio Regionale della Puglia, lascia il testimone a uno degli elementi più preziosi di quella che per tanti anni è stata la sua squadra politico-amministrativa. “Sono convinto che Loretta possa continuare il buon lavoro svolto da questa amministrazione negli ultimi dieci anni – ha dichiarato Guerrera – Se gli elettori ci rinnoveranno il loro consenso, proseguiremo ad operare con dignità e coscienza per tutelare gli interessi dei nostri cittadini”. Loretta Negrino ha 36 anni, ma è già alla sua terza esperienza amministrativa. Nel 2000 è stata eletta consigliere comunale mentre dal 2005 ricopre la carica di vice-sindaca. “Ho accettato con gioia questa grande responsabilità – ha dichiarato Negrino – Ringrazio di cuore l’ex sindaco per la fiducia accordatami. Laveremo insieme per il bene della nostra comunità”. A Carlantino, molto probabilmente, si confronteranno solo due liste.

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic