Lucerabynight.it
Lucerabynight.it
Lucerabynight.it
Lucerabynight.it
Lucerabynight.it

NEWS ON LINE > Sanità



Riordino sanitario per Lucera e Monti Dauni, sei giorni al verdetto finale!



Stampa pagina



Condividi su FB

Mediaweb Grafica - Lucera - tel +39 0881548334
Si sono presentati in una quindicina a Bari, tra sindaci e rappresentati dei Monti Dauni per incontrare il Governatore Emiliano, per ricordargli che il Decreto Balduzzi lascia alla politica la possibilità di tutelare le così dette zone particolarmente disagiate.
Ma la risposta, una vera risposta, una rassicurante risposta non c'è stata.
Emiliano ha detto "VERIFICHEREMO", insomma, come dire il che dado è tratto, il presidente ritorna con il solito ritornello, scarica la colpa sui suoi predecessori, e ai presenti non c'è stato altro da fare che cominciare a contare i giorni che ci separano dall'approvazione del piano di riordino sanitario, ed esattamente 6, infatti tra sei giorni, e più precisamente il 29 febbraio (2016 anno bisestile) in Via Capruzzi a Bari, si riunirà l'assise regionale per legiferare.

Intanto il calendario imposto dal governatore corre velocissimo, infatti, mentre scriviamo sta incontrando la sua maggioranza per chiedere di blindare il piano, domani 24 incontrerà il mondo della sanità e i sindacati, e poi il 27 tutti i sindaci della Puglia, e già immaginiamo cosa dirà loro, un qualcosa che abbiamo già sentito a Foggia durante il suo intervento all'inaugurazione della Camera della Commercio, che è stato eletto per fare il Presidente, non intende ricandidarsi dopo questo mandato e ai Sindaci di fate come gli pare, ma quello che bisogna fare lo farà, amen.
Più chiaro di così non si può, salvo MIRACOLI, ma si sa che di questi tempi...

La cronaca segnala la pronta mobilitazione dei Sindaci dei Monti Dauni, infatti, pare, che nelle prossime ore sarà convocato un incontro per preparare un piano di mobilitazione.
Intanto in Italia c'è una sorta di presa di coscienza da parte di tutti i rappresentati dei territori, e si prolificano le associazioni e i comitati, come ad esempio l'Associazione dei Piccoli Comuni, o anche quella del CREST (Comuni dimenticati da sanità e istruzione), nata in Toscana.
Il CREST, ha chiesto un incontro con i vertici del Ministero della Salute, per aprire un confronto sulla necessità di modificare il decreto Balduzzi per obbligare le Regioni a riconoscere lo status di ‘presidio ospedaliero di area particolarmente disagiata’ agli ospedali situati in particolari località, con requisiti validi per tutto il territorio nazionale (e Lucera con i Monti Dauni ha tutte le caratteristiche). In pratica l'obiettivo è quello di considerare il punto 9.2.2 del Decreto Balduzzi che testualmente cita "Presidi ospedalieri in zone particolarmente disagiate" sostituendolo con un "obbligo" e non con una "possibilità", insomma una parola che metterebbe fine a tutto.

Da Lucera e dai Monti Dauni arrivano tanti appelli, uno tra i tanti
"EMILIANO LASCIACI ALMENO QUALCOSA ANCHE SE RESTIAMO PRESIDIO DI SAN SEVERO, MA NON FARCI MORIRE".
Per ora, purtroppo, non ci resta altro che aspettare la SENTENZA definitiva, sperando ancora in un ripensamento, al 29 febbraio mancano ancora sei maledetti o benedetti giorni. Infine ci permettiamo di pensare che anche gli altri ospedali non potranno fare "sogni tranquilli", e ci riferiamo a Cerignola e San Severo, la mannaia è pronta anche per i loro ridimensionamenti, parola di Emiliano il Sindaco di Puglia.
A.B.   






« TORNA ALLA PAG. PRECEDENTE   HOME  

Vedi FotoGallery   Stampa pagina  
pubblicita lucerabynight.itnoleggio auto lucera dipa srlpubblcita lucera