HI-TECH In the web         Pubblicata il

Arriva in tutta Italia la rete 5g, e Internet vola




In Puglia, la città scelta per la sperimentazione del 5G è Bari. Le altre città in Italia sono Milano, L'Aquila, Prato e Matera e si può dire che l’esperimento per Internet veloce è ormai partito, anzi, è decollato. Vodafone, Tim, Huawei e Fastweb si stanno attrezzando per portare ovunque questa nuova tecnologia, che ci permetterà di vivere sempre più in mobilità, e di essere sempre meno legati a un PC fisso per poter navigare.

La quinta generazione di frequenza, detta 5G, dovrebbe migliorare l’utilizzo dei nostri dispositivi mobili in diversi modi. Con la 4G la connessione su tablet e smartphone si è avvicinata considerevolmente a quella domestica, diventando ormai velocissima e permettendoci di svolgere tantissime attività in mobilità. Le reti 5G promettono, però, di rendere i dispositivi fra di loro interconnessi e di far durare la batteria molto più a lungo.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha già approvato delle sperimentazioni, che saranno affidate a Tim, Huawei e Fastweb. I benefici che derivano da una connessione veloce sono tanti: le onde ad altissima frequenza elimineranno le interferenze; sarà possibile guardare video in streaming anche in HD, senza nessuna interruzione; si potrà giocare e così via. Per quanto riguarda l’intrattenimento, sarà anche possibile usare la realtà virtuale anche in mobilità live (un esempio su tutti: durante i grandi eventi musicali e sportivi) e scaricare film in alta definizione in pochi secondi, e sicuramente si diffonderanno sempre di più i video a 360°. Inoltre, i portali di gaming, potranno sfruttare l’alta velocità per proporre in rete giochi sempre più all’avanguardia e spettacolari. Un esempio sono i casino live che oltre ad offrire slot machine con grafiche sempre più sofisticate, hanno ultimamente introdotto la versione live di alcuni giochi da tavolo con i quali si gioca in live streaming con un casinò reale.

Secondo quanto riportato nell’ultimo Mobility Report di Ericsson, un miliardo di persone sarà connessa in mobilità grazie al 5G entro il 2023. La diffusione di questa incredibile tecnologia non sarà però uniforme: saranno infatti Stati Uniti, Corea del Sud, Giappone e Cina i primi a fruirne.

Si pensa che la nuova tecnologia sarà in grado di rendere affidabile la guida a distanza dei droni, la comunicazione tra le auto autonome e il controllo in remoto dei robot impiegati nell’industria 4.0 – persino nelle operazioni chirurgiche.

Tutto questo, ovviamente, porterà a un consumo di banda sempre maggiore: nei prossimi sei anni il traffico globale da dispositivi mobili aumenterà di 8 volte, raggiungendo la cifra di 100 Exabyte al mese. La tendenza è consolidata e in continuo aumento: solo nell’ultimo anno il traffico dati mondiale è cresciuto del 65%, a causa soprattutto della diffusione degli smartphone in paesi come l’India e in via di sviluppo.

Il risultato è che, in Europa Occidentale, passeremo dai 4 GB al mese consumati mediamente oggi fino ai 28 GB del 2023!

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic