NEWS ON LINE Aziende e servizi         Pubblicata il

Rubati i Defibrillatori portatili PAD in in Piazza Matteotti a Lucera. Gesto vile ed inutile




Nel 2017 sono stati installati in Piazza Duomo e in Piazza Matteotti i due primi defibrillatori portatili PAD (defibrillatori di pubblico accesso) della città in suolo pubblico. Il desiderio di vedere Lucera provvista di questi apparecchi ha avuto come unica motivazione la sicurezza dei cittadini, il rispetto della vita.
Nei giorni passati il defibrillatore installato in Piazza Matteotti è stato sottratto.
Già, proprio nella piazza che vede i tanti cittadini, di ogni fascia di età, quotidianamente, dedicarsi ad attività salutari dalla passeggiata a “passo veloce” alla vera e propria attività sportiva…piazza Matteotti è proprio il luogo più indicato per la presenza di un defibrillatore salva vita!
I defibrillatori non sono vendibili, nessuno acquisterebbe un defibrillatore senza avere la documentazione che certifica la sua conformità, la sua provenienza. Sono apparecchi che possono essere utilizzati solo da persone istruite all’uso.
Sottrarre il defibrillatore di Piazza Matteotti è stato solo un gesto vuoto, che non porterà mai e poi mai nessun guadagno o vantaggio all’autore di questo gesto.
E’ un’offesa a tutti noi, ma sarà un gesto di imperdonabile violenza se al momento del bisogno non si potrà utilizzarlo…perché quel giorno non sarà stato sottratto un anonimo defibrillatore, ma sarà stata rubata una vita umana.
L’invito che rivolgo è che chiunque ritrovi il defibrillatore lo consegni presso l’Ufficio Suap in via Salvo D’Acquisto n. 8 o contatti telefonicamente il 3286695631.
Non solo grazie dal Sindaco, ma grazie da tutti coloro che vivono questa città.

Antonio Tutolo, cittadino e Sindaco

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic