SPETTACOLI Teatro         Pubblicata il

A Lucera, 'Omaggio a Totò' di Giacomo Rizzo




Il ricavato dello spettacolo sarà devoluto in favore del progetto contro la poliomelite
L’iniziativa del Rotary Club Lucera celebra i 100 anni dalla nascita di Antonio de Curtis

LUCERA (Fg) – Una grande serata di spettacolo e solidarietà: venerdì 15 dicembre, al Teatro Garibaldi di Lucera, andrà in scena “Omaggio a Totò”. Sul palco, accompagnato dalla tastiera di Tony Sorrentino, ci sarà l’attore napoletano Giacomo Rizzo. Il ricavato della serata, organizzata dal Rotary Club di Lucera, sarà devoluto in favore del progetto PolioPlus, la campagna internazionale del Rotary che ha l’obiettivo di sconfiggere la polio. A partire dalla fine degli anni ‘80, il Rotary e i suoi partner hanno ridotto il numero di casi da 350.000 all'anno a meno di 400 nel 2014, con progressi enormi anche negli ultimi anni. Sin dal 1985, il Rotary ha contribuito con oltre 1,3 miliardi di dollari e innumerevoli ore di volontariato per proteggere oltre 2 miliardi di bambini di tutto il mondo contro la polio. Inoltre, le iniziative del Rotary hanno giocato un ruolo chiave nelle decisioni dei governi donatori di contribuire oltre 10 miliardi di dollari.

OMAGGIO A TOTO’. Lo spettacolo del 15 dicembre, con ingresso alle 20.30 e sipario alle ore 21, è un omaggio al grande Totò. In febbraio, ricorre il centenario dalla nascita di Antonio de Curtis, uno dei più grandi artisti italiani della storia: attore, drammaturgo e poeta, fu anche paroliere, compositore e cantante. A omaggiare “il principe della risata” sarà Giacomo Rizzo, attore teatrale e cinematografico, grande conoscitore dell’opera di Totò, interprete di successo a teatro, nel cinema e nella televisione. Giacomo Rizzo, da diversi anni, è anche un amico del Rotary Club di Lucera ed è un estimatore della Città d’Arte, dove spesso è intervenuto per dare il proprio contributo a numerose iniziative culturali. Per informazioni sulla serata, 328.2882334.


LA POLIOMELITE. Uno sforzo globale per l'eradicazione della polio è iniziato nel 1988, grazie all'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), all'UNICEF e al Rotary International. Questi interventi hanno ridotto del 99% il numero dei casi diagnosticati all'anno: dai circa 350.000 casi registrati nel 1988 a meno di 400 nel 2014. La poliomielite è una delle uniche due malattie attualmente oggetto di un sistema globale di eradicazione programmata, insieme alla malattia parassitaria dracunculiasi. Finora, le uniche malattie completamente eradicate dal nostro pianeta sono il vaiolo, sconfitto nel 1979, e la peste bovina, debellata nel 2011.

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic