CULTURA Incontri         Pubblicata il

Al Teatro Garibaldi di Lucera 'Uomini e donne insieme contro la violenza sulle donne'




In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, il Comune di Lucera, il CIF (Centro Italiano Femminile) e la Pro Loco Lucera hanno organizzato, al Teatro Garibaldi, “Uomini e donne insieme contro la violenza sulle donne”: una serata di riflessione, confronto e intrattenimento dedicato alle donne vittime di violenza. Ad aprire la serata, presentata da Danila Paradiso e Anna Ricciardi, è stata l’introduzione di Raffaella Schiavone, presidentessa del CIF Lucera e organizzatrice principale di questa serata; poi i saluti dell’assessore Carolina Favilla e del Presidente della Pro Loco Sergio Alfieri. La manifestazione è stata scandita da moment di canto con Manuela Carella e Simona Calabria, di poesia con Rosanna Postorino dell’Associazione Teatrale “Alter Ego”, di arte con le opere di Armanda Longo e Albina Cirsone, di teatro con Gabriella Aufiero di “Alter Ego”, di spettacolo con le bambine di Did/Art Accademia del Musical di Miriam Pilla, di musica con la piccola chitarrista Antonia Palumbieri.

Durante la serata sono intervenut importanti ospiti Luigia Cirsone, vice presidentessa regionale CIF, che ha posto l’attenzione sul rispetto che è la vera forza da cui partre per combattere il fenomeno. Il Capitano della Compagnia Carabinieri di Lucera ha, invece, riportato la situazione nella nostra zona che conta diversi casi di violenza sottolineando che gli strumenti per arginare il fenomeno ci sono, ma occorre più fiducia nelle isttuzioni. E, infine, l’intervento della dott.ssa Cristna Finizio, vice questore aggiunto della Polizia di Stato, che ha illustrato come si interviene in casi di denuncia creando una rete che tutela i soggetti che sono protagonist di episodi di violenza. Inoltre, significatvi sono stat i simboli che hanno caratterizzato l’iniziatva: posto occupato, che lascia un posto libero in platea per ricordare che lì avrebbe potuto sedere una donna prima che qualcuno ponesse fine alla sua vita e il fiocco bianco, segno del rispetto, un impegno che gli uomini hanno deciso di portare avant per dire no alla violenza sulle donne. Per concludere, sono stat diversi i messaggi di sensibilizzazione lanciat perché questa piaga venga affrontata, nella quotdianità, con coraggio e forza da chi subisce e con spirito di solidarietà da chi è conoscenza di casi di violenza.
 
Anna Ricciardi
Pro Loco Lucera

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic