SPORT Calcio         Pubblicata il

Lo Sport Lucera torna alla vittoria e consolida il primato in classifica




Lo Sport Lucera ritorna alla vittoria e, in virtù degli altri risultati, allunga in classifica, consolidando la sua posizione di testa. Con un Carpino Calcio spesso in difficoltà, i padroni di casa hanno più che altro collaudato i meccanismi di gioco in vista dell'impegnativa trasferta contro la Salvemini Manfredonia di domenica prossima.

La capolista affronta l'incontro molto determinata: c'è da cancellare il brutto ricordo di Palo del Colle. E, in pochi minuti, i garganici si trovano a mal partito, schiacciati nella propria metà campo. Gli uomini di Mendolicchio passano in vantaggio già al 7', con Russolillo, grazie a un calcio di rigore assegnato per atterramento netto in area di Carità (aggancio della caviglia).
Lo Sport Lucera avaza deciso e si concede efficaci giocate corali che mettono in affanno la retroguardia ospite. Così, al 13', Paolo Pellegrino, con un lungo lancio per vie centrali, innesca la corsa di Russolillo, il quale non ha difficoltà alcuna a battere Di Gregorio, in uscita disperata dai pali.
Il doppio uppercut intontisce il Carpino che dimostra solo tanta buona volontà e poca profondità di manovra. I padroni di casa cercano la terza marcatura; Pontone, su punizione lunga, sfiora il palo, al 26'. E l'ingresso in campo di Nicola Pellegrino (il suo esordio) al posto di De Biase, al 32', apre un nutrito carosello di proiezioni offensive, in dialogo col fratello. Paolo, infatti, al 35', si beve un paio di avversari sulla corsia di destra e serve in mezzo per Nicola, il quale, con un diagonale teso, sfiora il secondo palo.
I due si ripropongono, al 44', quando, con le stesse modalità, e maggiore efficacia, Nicola devia in rete, con un colpo di testa basso sotto porta, un traversone di Paolo. Il triplo vantaggio scarica l'aggresività dello Sport Lucera e il Carpino ne approfotta. Al 47', Moffa è chiamato alla respinta in angolo su una botta di Zurlo, complice una mezza dormita della difesa di casa.

Dopo il riposo, il Carpino osa di più; lo Sport Lucera si rilassa. Al 12', Di Mauro manda alto sugli sviluppi di una punizione; mentre, al 14', è Gioffreda a impegnare Moffa su calcio piazzato; e un rasoterra di Del Conte A., al 26', si perde di poco a lato. Al 33', Paolo e Nicola, in combinazione veloce, mettono ancora apprensione alla retroguardia in maglia gialla, però, la palla sibila un metro e più a lato del palo. Il Carpino sembra capitolare ancora, al 37'; l'estremo ospite e due difensori respingono sulla linea, in un incredibile batti e ribatti, i tentativi di Paolo Pellegrino, Pontone e Nicola Pellegrino. Di Gregorio, invece, nulla può, al 38', in uscita disperata sui piedi di Nicola, lanciato lungo, ovviamente da Paolo. L'attaccante sigla il quarto goal e si regala una doppietta, al suo ritorno in maglia biancoceleste, che fa il paio con quella di Russolillo. Nei minuti finali, è solo girandola di sostituzioni.

Domenica, 19 novembre, visita alla Salvemini Manfredonia, uno scontro al vertice che, probabilmente, dirà qualcosa di importante sulla reale consistenza dello Sport Lucera di Romeo Mendolicchio.
 
(s.r.)

Campionata di Seconda Categoria, girone A, VI giornata


Risultati
Puglia Sport Altamura – Gioventù Calcio Cerignola 3-2
Real Foggia - Calcio Palo 0-0
Real Sannicandro – Academy Sannicandro 1-3
San Giovanni R. – Salvemini Manfredonia 2-1
Sport Lucera – Carpino Calcio 4-0
Vieste – Foggia Incedit 2-3
Riposo: Troia

Classifica
Sport Lucera 15
Salvemini Manfredonia 10
Gioventù Calcio Cerignola 10
Real Foggia 10
Foggia Incedit 10
Real Sannicandro 8
Calcio Palo 8
San Giovanni Rotondo 7
Academy Sannicandro 7
Puglia Sport Altamura 6
Carpino Calcio 4
Vieste 4
Troia 2

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic