NEWS ON LINE Spazio aperto         Pubblicata il

Lettera aperta di una lucerina: 'Belle le manifestazioni culturali ma occorre attenzione alla sicurezza'




Ricevamo e pubblichiamo la nota di una lucerina che, pur dichiarando la sua approvazione alle manifestazioni culturali e artistiche della città, punta l'attenzione sulle misure di sicurezza che si dovrebbero prevedere. Diamo spazio alla sua 'voce' con l'augurio che per il futuro anche questo aspetto venga curato al meglio.

Ho notato il grande entusiasmo per l'inizio della stagione estiva con la manifestazione 'This is Art', che posso anche condividere, nessun accenno però all'altra manifestazione che negli stessi giorni si è tenuta in via Lombardi, via Blanch, e che in realtà si sarebbe dovuta tenere in piazza della Repubblica, Tour Festa Italiana. Nessuna foto o accenno alle squallide bancarelle, posizionate selvaggiamente nelle dette vie, senza nessun controllo e che hanno arrecato ai residenti notevoli disagi, nello svolgimento delle azioni quotidiane, come, per esempio poter raggiungere la propria abitazione in macchina, con la spesa o semplicemente perché pioveva a dirotto.
E che dire della sicurezza? (n.d.r. il riferimento è alla manifestazione tenutasi sabato 18 e domenica 19 giugno in piazza Duomo). Dalle vostre foto si vede che era impossibile per qualsiasi auto (forze dell'ordine o mezzi di soccorso) raggiungere piazza Duomo da piazza Nocelli o via Cairoli, via Lombardi chiusa dalle bancarelle, via D'Angiò dalla messa in sicurezza di palazzo Sant'anna, via D'Angicourt chiusa da catene e da auto a ridosso di queste, via Amicarelli affollata dagli avventori dei vari locali, una piazza completamente chiusa, in caso di emergenza da dove si scappa? E i vigili e le forze dell'ordine? Cominciamo bene, se continua così per tutta l'estate...  

S. T. UNA RESIDENTE MOLTO SECCATA

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic