HI-TECH Web Agency         Pubblicata il

Disservizi trasporto aereo, Rimborsovoli.it tutela i consumatori




E’ on line Rimborsovoli.it, il nuovo portale italiano che tutela gratuitamente i consumatori vittime dei disservizi del trasporto aereo

I tuoi diritti volano con noi! E’ lo slogan di Rimborsovoli.it il primo portale italiano che spiega i diritti dei passeggeri e offre assistenza legale gratuita ai consumatori vittime di cancellazioni del volo, ritardi aerei, overbooking ed altre problematiche connesse. Il nuovo servizio, on line da pochi giorni, nasce dall’iniziativa di un team di avvocati italiani, specializzati in diritto del trasporto aereo, e sta già registrando numerosissimi contatti.
“I passeggeri, sempre più spesso, si affidano alla rete – afferma l’Avvocato Michele Tarquinio, ideatore di Rimborsovoli.it - per trovare più rapidamente competenze e assistenza, indispensabili per recuperare dalle compagnie aeree i rimborsi e gli indennizzi dovuti. In previsione dei gravi disagi provocati, la normativa europea, fatta propria dalla Carta dei diritti del Passeggero, ha  introdotto diritti e garanzie che tutelano i consumatori, ma che non è sempre facile far valere, anche a causa della scarsa collaborazione delle compagnie aeree”.
Per questo, una corretta informazione ed una consulenza qualificata sono fondamentali. “Non tutti sanno che, secondo la normativa comunitaria – evidenzia Tarquinio - in caso di cancellazione del volo, la compagnia è tenuta a offrire al passeggero un volo alternativo o a restituirgli il prezzo pieno del biglietto, e a pagargli una compensazione pecuniaria che, a seconda della lunghezza della tratta, varia da € 250 a  600. A seguito di una recente sentenza della Corte di Giustizia Europea – aggiunge l’esperto di Rimborsovoli.it - tale indennizzo è dovuto anche  nel caso in cui il volo giunga a destinazione con almeno tre ore di ritardo. Stessa tutela, infine, è prevista in caso di overbooking. In questa situazione, oltre al rimborso del biglietto, il passeggero ha diritto alla compensazione pecuniaria”.
Da Rimborsovoli.it, tengono inoltre a precisare che il vettore aereo è esonerato dal pagamento della compensazione soltanto qualora riesca a dimostrare di non essere responsabile del disservizio o quando il passeggero sia stato informato con almeno due settimane di anticipo.  
Pertanto, tutti i passeggeri interessati possono ora avvalersi del servizio di Rimborsovoli.it, offerto da qualificati professionisti della materia, che garantiscono gratuitamente assistenza e rappresentanza nella procedura di rimborso, anche in caso di contenzioso.  Richiedere informazioni ed assistenza è molto semplice: basta compilare il form pubblicato sul sito www.rimborsovoli.it oppure inviare una mail a info@rimborsovoli.it.

info e contatti: www.rimborsovoli.it

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic